Taranto, il mistero del fantasma di Angelica

Nel castello De Falconibus, di Pulsano, nelle notti di Luna piena si aggirerebbe il fantasma della bella Angelica

Continua il nostro percorso attraverso i luoghi del mistero. Spesso vestigia di un passato in cui storia e leggenda si fondono e creano con le loro antiche mura un alone impenetrabile che parla di vicende remote, ma ancora vive nella tradizione popolare.

Il castello De Falconibus di Pulsano

 

Nella ridente cittadina di Pulsano, nei pressi di Taranto, sorge un castello, di proprietà della famiglia De Falconibus, le cui mura, ancora solide e maestose, risalgono al XV secolo e, nelle notti di Luna piena, sembra che riecheggino delle grida disperate del fantasma di una bella fanciulla, Angelica.

Il fantasma di Angelica

Angelica era la figlia unica di Renzo Delli Falconi (De Falconibus) di Pulsano (Puglia), proprietario dell’omonimo castello e ancora oggi c’è chi giura di averla vista aggirarsi all’interno delle sale del maniero.
Una terribile storia, legata alla giovane, ci parla della sua morte prematura e avvenuta in circostanze disperate.

Le cronache narrano che, nel 1326, Renzo Delli Falconi combattè l’ultima cruenta battaglia lungo la costa pugliese per difendere la sua gente dalle orde africane e pagane, immolandosi con i suoi soldati. Angelica, all’epoca 18 enne, rimasta sola a indifesa, venne imprigionata dai nemici per poi essere decapitata.

Il suo corpo fu gettato nella torre del castello De Falconibus che ancora oggi custodisce questo terribile segreto.

Quando, anni fa, si diffuse la notizia di un avvistamento del fantasma,  il maniero balzò agli onori della cronaca e un gruppo di ghost hunters fu pronto a intervenire per immortalare le eventuali immagini della sfortunata Angelica, ma sembra che non vi siano stati risultati positivi.

Intanto il castello si erge tacito e maestoso, perso nel tempo, continuando a preservare, all’interno delle sue mura,  i tragici sospiri della bella fanciulla, forse ancora alla ricerca di un barlume di vita.

#IrmaSaracino

Un pensiero su “Taranto, il mistero del fantasma di Angelica”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *