Ballata dell’uomo delle stelle

Camminava sicuro,

impalpabile ombra

cullata dal vento.

Cantava le storie più belle,

di paesi lontani

dove i profumi erano

quelli della vita

ed i fiori danzavano

nelle notti d’amore.

Sfiorava la terra

mentre il tempo

ingannava le ore,

le tingeva di eterno.

Anche la #luna, al suo canto,

inondava di bagliori improvvisi

gli angoli più ignoti,

quelli dei ricordi.

Nella notte delle stelle

era l’uomo dei sogni

del nulla.

E il suo canto nostalgico

sapeva di arcano,

d’immenso.

I suoi occhi, celati dal buio,

parlavano di verità sconosciute,

di paradisi agognati,

di speranze da vivere

o da dimenticare.

Uomo del #mistero,

parlava d’amore

nella magica notte

delle stelle.

Ma riprese il cammino..

dopo il sogno,

il destino.

Andava lontano.

Era l’uomo venuto

dalle #stelle.

 

#IrmaSaracino

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *