Archivi tag: #Trump #Usa #Onu #migranti

Nuova mossa di Trump: no al patto Onu sui migranti

Donald #Trump ha deciso di ritirare gli Stati Uniti dal Global compact, il patto dell’Onu per migliorare la gestione mondiale di migranti e rifugiati.

Nella saga delle vicende, che vedono Donald #Trump protagonista assoluto e discutibile, una nuova decisione dell’imprevedibile presidente porta, ancora una volta, gli #Usa alla ribalta delle cronache internazionali.

Gli Stati Uniti si sfilano dall’accordo delle Nazioni Unite per una migrazione sicura, il Global Compact on migration, firmato nel settembre 2016.

Gli Usa fuori dal patto Onu sui migranti

Lo annuncia l’ambasciatrice americana all’#Onu, Nikki Haley, spiegando che la dichiarazione ‘‘non è in linea con le politiche per l’immigrazione e i rifugiati americane e con i principi dell’amministrazione Trump’‘.

L’ambasciatrice americana all’Onu

Le nostre decisioni sull’immigrazione devono essere sempre prese dagli americani e solo dagli americani” mette in evidenza Haley.

La notizia, esplosa in tutto il mondo, mette sempre più in rilievo le  attuali linee della politica statunitense, tendenzialmente improntate all’isolamento degli #Usa dagli accordi internazionali, mirati alla cooperazione delle Nazioni. Una politica estremamente nazionalista che  desta non poche perplessità.

Ancora una volta #Trump, malgrado si avvicini sempre più  lo spettro dell’impeachment, taglia i ponti con i residui dell’amministrazione Obama e dà una svolta alla Nuova America, perseguendo quel sogno nazionalistico, annunciato nel corso della sua campagna elettorale, che dovrebbe restituire agli #Usa il loro antico splendore.

L’Onu

Il patto, promosso dall’Onu e volto a disciplinare il flusso inarrestabile dei migranti e dei rifugiati, prevede un impegno internazionale per “una migrazione sicura, ordinata e regolare”, con un programma che deve essere definito entro il 2018. Tra i principali sostenitori c’era stato Barack Obama.

Ma la difficoltà oggettiva di poter operare  una distinzione netta tra rifugiati e migranti economici non ha incontrato il favore del presidente statunitense che, con una mossa delle sue, ha deciso di uscire  dall’accordo internazionale.

Pugno di ferro, quindi, dell’amministrazione #Trump che, dopo essere uscita dall’Unesco, contestando all’Onu di mostrare “pregiudizi anti-israeliani” e, abbandonati gli accordi di Parigi per il clima, ora pone un altro tassello nel puzzle scomposto della sua politica.

#IrmaSaracino